Menu
Hotel Carlo Goldoni Milano
Menu
Hotel Carlo Goldoni Milano
Prenota Ora

Prenota subito la tua vacanza all´Hotel Carlo Goldoni!

Arrivo
Partenza
Verifica
Disponibilità
Prenota Ora
Itinerari
Offerte Speciali
Contatto Veloce

Scrivici per avere informazioni sul vostro soggiorno a Milano!

Compila il form sottostante e riceverai il prima possibile una risposta dal nostro personale.

Aggiorna SpamCode

Ho letto l´informativa sulla privacy e prendo atto che il trattamento dei dati verrà effettuato nei limiti imposti dal Regolamento (EU) 2016/679 ed AUTORIZZO al solo fine di soddisfare la richiesta

Shopping addicted tour

Itinerari « Shopping addicted tour

Milano, una delle capitali mondiali della moda insieme a Londra, Parigi e New York, ha un assortimento così ricco di boutique, concept store e botteghe di artigianato di classe da non lasciare nessuno a mani vuote.

Questo itinerario è dedicato a chi ama fare shopping e include le vie storiche della moda, i quartieri più cool e i negozi più originali dove regalarsi qualcosa di unico e dire basta ai soliti souvenir.

Vestite il vostro soggiorno a Milano di un’esperienza esclusiva in compagnia dei migliori fashion brand, dei nomi di punta del Made In Italy e dei marchi emergenti che preannunciano lo stile di domani.

Quadrilatero della Moda

Se non vedete l’ora di fare una full-immersion tra le vie più alla moda del palcoscenico milanese vi basterà arrivare in Porta Venezia, fino a Montenapoleone, per addentrarvi nel prestigioso Quadrilatero della moda e nel suo concentrato di maisons, boutiques e ateliers delle principali griffes del panorama italiano ed internazionale come Gianni Versace, Loro Piana, Salvatore Ferragamo, Miuccia Prada, Dolce e Gabbana, Alberta Ferretti, Brunello Cuccinelli, Missoni, Moschino,Etro, Blumarine. Considerata la sesta strada più costosa al mondo, Via Montenapoleone è il cuore di questo celebre quartiere insieme a Via della Spiga.

Multistore Armani

Ma ancora prima di farvi travolgere dalla moltitudine di affascinanti vetrine di Via Montenapoleone, vi consigliamo di dare un’occhiata alla sofisticata bellezza del multistore Armani alle vostre spalle non appena usciti dalla metro, in via Manzoni, dove troverete al piano terra le collezioni uomo-donna, accessori, gioielli, profumi , dolci oltre a l’Emporio Armani caffè e il lounge bar Nobu. Di questi ultimi due troverete le versioni ristorante al primo piano insieme all’Armani libri e all’Armani jeans. Nell’interrato invece vi aspettano la collezione Armani Casa e l’Armani Privè.

Galleria Vittorio Emanuele - Corso Vittorio Emanuele

Riprendendo via Manzoni in direzione del centro raggiungerete un’altra tappa dello shopping di lusso, la Galleria Vittorio Emanuele II, maestosa sede di marchi prestigiosi, famosi caffè e ristoranti, oltre che storiche librerie. Insomma, è uno splendido transito tra il Teatro alla Scala e il Duomo con mille alternative per fare una pausa: ci si può concedere il piacere di bere un caffè da Camparino, lasciarsi conquistare dalla fantasia dei cappellini di Borsalino oppure fermarsi da Savini per un aperitivo.

Ma più di tutti all’ interno della galleria, merita una sosta il negozio di Prada, la sede che ha visto cominciare tutta la grande storia della casa di marca fondata nel 1913, inizialmente nata come negozio di cuoio, borse e accessori e nota col nome Fratelli Prada.

Una volta usciti alla galleria, si imbocca Corso Vittorio Emanuele e in pochi passi si giunge al vicino spettacolare edificio de La Rinascente che con i suoi 7 piani di moda offre molteplici proposte in quanto ad abbigliamento, gioielleria, casa e innovazioni high tec. La Rinascente è un concentrato climatizzato del Quadrilatero, ideale per chi ha poco tempo per lo shopping.

Non manca all’ultimo piano una food hall dove potrete deliziare i vostri palati in un ambiente esclusivo con una vista mozzafiato sulle guglie del Duomo.

San Babila : Brian & Barry E Excelsior, Di Scena Il Lusso

Senza allontanarsi troppo dalla zona del DUOMO, ecco uno dei nuovi “must” in città: l’Excelsior. Il luxury department store del Gruppo Coin prende il posto di un ex cinema trasformato da Jean Nouvel in una perla di design d’avanguardia. L’Excelsior vi accoglie al piano terra con un’eccezionale offerta di profumi delle più ricercate case nel mondo e con i suoi 7 piani di lusso all’insegna della ricerca di stilisti emergenti e insoliti, è la risposta a chi non si accontenta del convenzionale e vuole andare oltre i consolidati marchi per trovare altrettanto affascinanti marchi di nicchia.

L’Excelsior è anche food market di alta gamma e ristorante nelle tre versioni “now, “fast” e “slow”: un raffinato take-away, un bristot e il restaurant.

Uscendo dall’Excelsior, percorrendo via Vittorio Emanuele in direzione San Babila sarete affiancati da concept stores low cost come Banana Republic, Zara, Alcott, Gap, Mango, H&M e la sua ultima perla & Other Stories che si distingue per l’ampio assortimento di abbigliamento prêt-à- porter e accessori di alta qualità e grande attenzione nel design, con prezzi versatili. Questo nuovissimo brand punta anche su una linea cosmetica e creazioni limited edition esclusive.

Un volta raggiunta piazza San Babila, non potete perdervi il Brian & BarryBuilding aperto in via Durini 28 nel palazzo anni ’50 di Giovanni Muzio. E’ una factory di shopping experience aperta 7 giorni su 7 dalle 10:00 alle 22:00 con boutiques monobrand e aree multibrand dedicate tra cui: Moda con i migliori brand del Made in Italy e internazionali, Tecnologia, Home e Design con Ecliss, Beauty con Sephora, Jewels & Watches con marchi come Chopard, Pasquale Bruni e Recarlo.

Non manca un’area ristorazione di eccellenza che spazia da Eataly cafè e Rossopomodoro alla Piadineria e dall’Hamburgeria all’angolo di tè pregiati “Arte del Ricevere”.

High Tech

Per iniziare un altro ricco itinerario all’insegna della moda: il punto di incontro tra Corso Como e piazza XXV Aprile. Dove troverete High Tech, un emporio di idee ricercate dove il top della creatività e dell’innovazione per l’arredamento della casa non manca mai. L’assortimento privilegia prodotti etnici, insoliti e dal design all’avanguardia.

Eataly Smeraldo

A pochi passi, sempre in piazza XXV Aprile, Eataly smeraldo, lo spazio dedicato alle eccellenze enogastronomiche, dove i prodotti sono selezionati direttamente da Eataly, senza intermediari. In più, alle produzioni artigianali sono associate informazioni didattiche per permettere ai clienti di scegliere in maniera consapevole cosa acquistare e perché.

E’ interessante sapere che ogni Eataly è legato ad un valore, e quello di quello trovate in Piazza XXV Aprile, è la musica perché l’emporio enogastronomico occupa lo spazio del celebre ex teatro Smeraldo, dove si sono esibiti grandi artisti come Bob Dylan e Ray Charles e i nostrani Enzo Giannacci, Renato Zero, Adriano Celentano.

10 Corso Como

In pieno Corso Como, vi aspetta 10Corso Como; un universo creato dall’incontestata sacerdotessa della moda e scopritrice di giovani talenti Carla Sozzani ( sorella della celebre Franca Sozzani, direttrice di Vogue Italia). È un angolo di Milano all’avanguardia, caratterizzato da un’atmosfera rilassante e con un accento cosmopolita.

Questo concept store è un’icona dell’alta moda emergente dove troverete, tra altri marchi, una grande varietà di capi Azzedina Alaia. Ed è qui che si trova la famosissima Galleria Carla Sozzani, dove si susseguono interessanti mostre a ingresso gratuito. Gli altri nuclei di questo ricco scenario sono il lussuoso caffè-restaurant immerso nel verde, ed un unico bookshop con libri di arte, fotografia, grafica, moda, design e architettura.

Corso Garibaldi : Il Centro Della Nuova Movida Milanese

Lasciando Corso Como alle spalle, proseguiamo la nostra passeggiata per Corso Garibaldi, una delle strade milanesi più ricche di storia. Prima del 1860 era chiamata corso di Porta Comasina, che letteralmente significa ‘che mena a Como’ poiché era la principale direttrice Milano-Como.

È curioso che mentre oggi Corso Garibaldi vede un alternarsi di boutique di artigianato di classe a negozi alla moda e ristoranti, in passato si presentava come umile borgo campestre e popolare.

Oggi invece potrete trovare gemme della moda come la casa italiana di bijoux Sharra Pagano, le cui collezioni riscuotono sempre grande successo sia nel mondo del pret-à-porter, sia come accessori richiesti dai più famosi stilisti.

Bialetti

Non potete mancare di entrare nel negozio del noto marchio italiano Bialetti che da sempre associa valori come tradizione, qualità, design e sicurezza agli strumenti da cottura, gli accessori per la cucina e alle sue note macchine da caffè.

Vetreria Bormioli Luigi

Corso Garibaldi accoglie anche boutique d’artigianato come la storica vetreria Bormioli Luigi, che si distingue per l’affascinante estetica con cui viene lavorato il vetro sia per profumerie di alta gamma che per la casa e la tavola.

Don Quijote

Impossibile poi non fermarvi al Don Quijote , il leader dell’original western boot in Europa, con i suoi oltre 200 modelli di stivali Tex-Mex.

120% Lino

Altro must in questo ricco corso milanese è il 120% lino, noto per l’altissima qualità dei capi in lino, cashmere e seta reinterpretati da una design di alta moda.

Gianfranco Ferrè - Kiton

Alla fine di Corso Garibaldi , una volta imboccata via Pontaccio, arriverete d’innanzi al l’antica maison dell’architetto Gianfranco Ferrè, ora sede del marchio dell’eccellenza sartoriale Made in Italy, divenuto internazionale: Kiton. I lavori sono stati sovrintesi direttamente dal capostipite Ciro Paone, e hanno reso al palazzo l’aspetto di una dimora di charme soprattutto al piano nobile dove si tenevano le sfilate Ferrè. All’interno potrete godervi la vista di quadri d’autore e pezzi di antiquariato, tutti ad esaltare l’eleganza maschile per eccellenza dove si assapora il celebre motto di Kiton “il meglio del meglio più uno”.

Brera

Una volta giunti alla fine di via Pontaccio, vedrete alla vostra sinistra via Solferino con altri negozi di moda tra cui il famoso Peserico, mentre alla vostra destra potrete entrare in Via Brera, e dopo qualche metro, sempre alla vostra destra, imboccate l’affascinante via Fiori Chiari. State entrando nel cuore di Brera, che rappresenta uno degli angoli meglio conservati e romantici della vecchia Milano, la sua poesia e il suo fascino risorgimentale non ha nulla da invidiare al Trastevere romano o a certi quartieri londinesi o parigini.

Brera è un borgo di artisti, botteghe antiquarie, cartomanti, e piccole trattorie, tutto religiosamente pedonalizzato. Lontana dalla frenesia cittadina, sembra un borgo di altri tempi dove piccoli ristoranti fanno da cornice.

Percorrendo via Fiori Chiari e svoltando a sinistra, ci ritroviamo in una delle strade più romantiche della città, via Madonnina. Qui da segnalare sono: la prestigiosa gioielleria De Simone, il make-up store Diego dalla Palma, e i fantastici bijoux di Angela Caputi, che ha scelto Milano come una delle poche esclusive città in cui collocare i suoi negozi.

Piazza Del Carmine

Questa passeggiata si conclude in piazza Carmine, dove si affaccia lo store e il caffè di Marc Jacobs, e dove potrete ammirare la spettacolare chiesa di S. Maria del Carmine. Inoltrandovi in via del Carmine, la via laterale alla chiesa, potrete riprendere via Brera e, seguendola verso via Verdi, ritrovarvi davanti al Palazzo Marino e al Teatro alla Scala.